Amore e Psiche in Palazzo Zurla De Poli

Ci sono favole che restano impresse in eterno nella memoria dei popoli e una di esse è la Favola di Amore e Psiche, dello scrittore latino Lucio Apuleio Madaurense. In occasione dell’edizione digitale dei Kid Pass Days 2020, ragazzi e genitori possono riscoprire le avventure del Mito di Amore grazie a una dimora nobiliare del 1500 ancora inesplorata dal grande pubblico, attraverso 3 attività in video: il tour virtuale del Salone d’Onore, la narrazione della Favola e un divertente laboratorio artistico
Si ringraziano Letterevive e Il Museo Civico di Crema e del Cremasco

kidpassdays.it

https://kidpass.it/eventi/palazzo-zurla-amore-psiche-attivita-online/


Il forte legame tra amore, matrimonio e affreschi

La dott.ssa Stefania Agosti racconta il legame tra l’affresco di un palazzo storico di Crema e la relazione amorosa di un componente della nobile Famiglia Zurla, originaria proprietaria del Palazzo

Nel salone principale di Palazzo Zurla de Poli, uno degli spazi più imponenti ed eleganti della Dimora, si trova il ciclo di affreschi che raffigura la storia di “Amore e Psiche”. Il Mito racconta del legame tra la bellissima Psiche, una fanciulla mortale, e il dio Amore, conosciuto anche come Cupido. Dopo molte prove difficili da superare, Psiche riesce ad essere accolta nell’Olimpo degli dei e a sposare il suo innamorato.

Dietro la realizzazione di questo affresco potrebbe esserci un evento molto importante per la famiglia Zurla: il matrimonio tra Lucrezia Marchi e Giulio Zurla, celebrato nel 1558. Per celebrare per sempre l’unione tra i membri delle due famiglie, è stato deciso di realizzare questa opera d’arte, che inscena l’amore e le sfide che bisogna compiere per raggiungerlo e celebrarlo!


La favola di amore e psiche

Riccardo Moratti, ideatore del “progetto Letterevive”, narra la storia della bella Psiche e del suo divino Amore, accompagnato dalle musiche di Gabriele Bazzi Berneri e dalle immagini degli affreschi del Salone d’onore di Palazzo Zurla De Poli.


Il Palazzo di Carta

Attività per bambini da 6 a 13 anni (i più piccoli potranno essere guidati da un adulto)

In questo video tutorial in unione con il Museo Civico di Crema e del Cremasco, la dott.ssa Ester Tessadori, responsabile della didattica del Museo, guiderà i bambini e le loro famiglie nella costruzione di un palazzo 3D in miniatura, che potranno decorare proprio come i grandi artisti del passato all’interno dei palazzi nobiliari.

Il salone d’onore di palazzo Zurla De Poli è affrescato con le vicende di Amore e Psiche e palazzo Alfieri, un altro storico edificio della città di Crema, era abbellito con storie anch’esse risalenti alla mitologia antica; i due palazzi sono accomunati dal nome del pittore che vi lavorò: Aurelio Buso De Capradossi.

I dipinti di palazzo Alfieri, recentemente restaurati, si possono ammirare nel Museo Civico di Crema e del Cremasco, dove sono attualmente conservati, mentre in palazzo Zurla De Poli è ancora possibile meravigliarsi davanti alle opere dell’artista cremasco.

Post recenti